regina margherita

 

Siamo presenti nei reparti:
– Geriatria centro UVA (Unità Valutativa Alzheimer)
– Hospice
– Day Hospital Oncologico e Ematologico
– RSA (Residenza Sanitaria Assistita)

Operano 22 volontari
Responsabile: Maria Rosaria Checchi (email: mariarosariachecchi@gmail.com)
Convenzione nel 2002

Via Emilio Morosini, 30 – Roma


Visualizzazione ingrandita della mappa

Un po’ di storia recente e non…

Nel 2008 l’Ospedale Nuovo Regina Margherita a seguito di un piano di riconversione viene trasformato nel Presidio Territoriale di Prossimità. Vale a dire un presidio di altissima specialità.
Esso sorge nell’area dell’antico monastero benedettino dei SS. Cosma e Damiano, risalente alla metà del X secolo.
La parte più antica si dispone attorno ai due chiostri di epoche diverse (XIII e XV secolo) e ricorda il complesso che ospitò, fin dal X secolo, numerosi monaci benedettini ai quali si sostituirono nel 1234 le monache Clarisse. Successivamente venne riedificata la Chiesa e il monastero conservando il vecchio chiostro e aggiungendone uno nuovo sopraelevato rispetto al precedente.
In seguito la struttura subisce numerose trasformazioni; Ricovero per anziani malati e indigenti; Ospizio Umberto I in S. Cosimato; nel 1925 entra a far parte degli Istituti Riuniti di Assistenza e Beneficenza di Roma, finchè negli anni ’60 inizia la costruzione dell’ospedale specializzato in ortopedia e chirurgia ristrutturato poi e inaugurato nel marzo 1970 con il nome di Ospedale Nuovo Regina Margherita.
L’AVO entra nell’Ospedale nel 1997 stabilendo un rapporto di collaborazione presso il Day Hospital Geriatrico e successivamente, in attesa della ristrutturazione dell’Ospedale S. Spirito, nel Reparto SPDC (Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura).

Attualmente i volontari AVO sono presenti nei seguenti Reparti: Geriatria centro UVA (Unità Valutativa Alzheimer); CUP (Centro Unico di Prenotazione); Day Hospital Oncologico e Ematologico; S.R.A.I.T. (Struttura Residenziale ad Alta intensità Terapeutica “Ripa Grande”); RSA (Residenza Sanitaria Assistita).
L’organico attuale dei volontari è di 22 presenze, grazie al risultato del XVIII Corso di Formazione che si è svolto presso il NRM.
 regina margherita2