L’AVO – ROMA  è una ONLUS iscritta nel Registro Regionale Sezione Sanità, nasce nel 1993 grazie alla volontà del suo fondatore e presidente l’ing. Gianni Onetti Muda  insieme ad un gruppo di volontari presso l’ospedale Santo Spirito. Nel giro di pochi anni, con l’ aumentare dei volontari l’ Associazione amplia il suo servizio e attualmente è presente in 11 strutture tra ospedali, case di cura e Comunità riabilitative nel settore psichiatrico.
Nonostante le difficoltà e l’indifferenza verso il prossimo che si incontrano nell’operare in una grande città come Roma, l’AVO Roma conta oggi circa 250 volontari nel territorio cittadino e tra loro ci sono un po’ tutte le categorie  sociali (professionisti, pensionati, casalinghe e lavoratori,  un discorso particolare va fatto  poi per i giovani che sempre più spesso si avvicinano al volontariato ) e presta la sua opera in 11 Strutture sanitarie.
Per l’associazione è sempre stata primaria l’esigenza della formazione sia nell’ambito dei corsi per nuovi associati sia quella permanente dei volontari in servizio.
E questo permette oggi di poter espletare il servizio oltre che negli ospedali tradizionali  anche in tutte la nuove realtà ospedaliere ( Hospice, Residenze Sanitarie Assistite, Comunità Terapeutiche di Recupero, Servizio Psichiatrico di Diagnosi  e Cura ) con una professionalità adeguata alla Carta dei Servizi  Ospedalieri.

Caratteristica dell’AVO è di essere un’associazione indipendente, nazionale e laica che si ispira a principi evangelici.

L’AVO intende offrire sollievo e confronto al malato attraverso una presenza amica, un sorriso, un ascolto benefico.

Il volontario AVO è una persona che dedica gratuitamente parte del suo tempo al servizio dei malati e non si sostituisce al personale medico e paramedico.


Presidente: Carlo Gnetti (email: presidente@avoroma.it)